Castel del Monte • Cibo & Sapori

Castel del Monte: viaggio nella cultura pastorale e contadina (GT_FOOD_252)

Calcola un preventivo
Ic aggiungi a preferiti

A Castel del Monte, storica capitale abruzzese della transumanza, tra escursioni sul tratturello e prodotti tipici è facile calarsi nei panni del pastore.
Il tour vi porterà a osservare da vicino la lavorazione del formaggio, i sentieri della transumanza e l’antica cultura pastorale e contadina.

Tipologia attività: fattoria didattica, laboratorio didattico.

Slideshow 01 giornata da pastore geetripsSlideshow 02 giornata da pastore geetripsSlideshow 03 giornata da pastore geetripsSlideshow 04 giornata da pastore geetripsSlideshow 05 giornata da pastore geetripsSlideshow 06 giornata da pastore geetripsSlideshow 07 giornata da pastore geetripsSlideshow 08 giornata da pastore geetripsSlideshow 09 giornata da pastore geetripsSlideshow 10 castel del monte abruzzo geetrips
Slideshow 01 giornata da pastore geetrips
Slideshow 02 giornata da pastore geetrips
Slideshow 03 giornata da pastore geetrips
Slideshow 04 giornata da pastore geetrips
Slideshow 05 giornata da pastore geetrips
Slideshow 06 giornata da pastore geetrips
Slideshow 07 giornata da pastore geetrips
Slideshow 08 giornata da pastore geetrips
Slideshow 09 giornata da pastore geetrips
Slideshow 10 castel del monte abruzzo geetrips

Nel dettaglio


L’esperienza della transumanza: dal laboratorio del formaggio all’escursione sul tratturello

Il tour prenderà il via dal punto vendita di un’azienda zootecnica di Castel del Monte, dove vi accompagneremo a toccare con mano le lane di produzione locale e ad assistere al laboratorio “Dal latte al formaggio”: dopo la lavorazione del famoso canestrato, Presidio Slow Food, assaggeremo la genuina merenda del pastore, a base dei prodotti dell’azienda stessa. In pullman vi condurremo fino alla stalla, dove potremo osservare da vicino pecore, agnellini, montoni e fare la conoscenza del pastore e dei cani suoi fidi aiutanti. Vi guideremo sul tratturello in una breve escursione per tornare a Castel del Monte, dove vi faremo esplorare i vicoli del centro storico, in un itinerario museale all’area aperta, alla scoperta dell’antica culturale pastorale e contadina.


Verso una nuova consapevolezza della propria terra

La gita culturale-gastronomica, adatta alla scuola primaria e secondaria di primo grado, sarà condotta da due Accompagnatori di Media Montagna: la didattica di tipo pratico stimolerà una nuova consapevolezza su identità e territorio, promuovendo comportamenti responsabili verso la propria terra, in termini di tutela, valorizzazione e partecipazione.


La transumanza: tracce di storia e cultura abruzzese

Dall’epoca preromana fino a qualche decennio fa, milioni di pecore, pastori con i loro cani, muli carichi di masserizie hanno percorso i tratturi, le lunghe e antiche vie...

Leggi di più


L’esperienza della transumanza: dal laboratorio del formaggio all’escursione sul tratturello

Il tour prenderà il via dal punto vendita di un’azienda zootecnica di Castel del Monte, dove vi accompagneremo a toccare con mano le lane di produzione locale e ad assistere al laboratorio “Dal latte al formaggio”: dopo la lavorazione del famoso canestrato, Presidio Slow Food, assaggeremo la genuina merenda del pastore, a base dei prodotti dell’azienda stessa. In pullman vi condurremo fino alla stalla, dove potremo osservare da vicino pecore, agnellini, montoni e fare la conoscenza del pastore e dei cani suoi fidi aiutanti. Vi guideremo sul tratturello in una breve escursione per tornare a Castel del Monte, dove vi faremo esplorare i vicoli del centro storico, in un itinerario museale all’area aperta, alla scoperta dell’antica culturale pastorale e contadina.


Verso una nuova consapevolezza della propria terra

La gita culturale-gastronomica, adatta alla scuola primaria e secondaria di primo grado, sarà condotta da due Accompagnatori di Media Montagna: la didattica di tipo pratico stimolerà una nuova consapevolezza su identità e territorio, promuovendo comportamenti responsabili verso la propria terra, in termini di tutela, valorizzazione e partecipazione.


La transumanza: tracce di storia e cultura abruzzese

Dall’epoca preromana fino a qualche decennio fa, milioni di pecore, pastori con i loro cani, muli carichi di masserizie hanno percorso i tratturi, le lunghe e antiche vie erbose dalle montagne abruzzesi fino al Tavoliere delle Puglie. La pratica della transumanza è strettamente legata all'evoluzione del paesaggio abruzzese, della sua economia e dei suoi aspetti socio-culturali. Seguirne le tracce attraverso masserie, stazzi, tratturi e pascoli equivale a ricostruire la storia dell'intera regione. Oggi che le pecore non sono più milioni, la transumanza "orizzontale" ha lasciato il posto a quella "verticale", con lo spostamento delle greggi verso i pascoli montani nel periodo primaverile-estivo. Durante il resto dell'anno poche greggi rimaste svernano nelle stalle o nei campi vicini ai paesi a valle. Per molti aspetti la vita del pastore non è cambiata: le stagioni continuano a dettare il ritmo delle attività da svolgere, l'impegno quotidiano è totale.

Informazioni pratiche

Ic prezzoPrezzo
Prezzo a studente: 17€ - Gratuità totale per disabili certificati (L.104/92) e loro accompagnatori.
Ic gratuitaGratuità docenti (docente extra: tariffa studente, ove applicabile)
1 ogni 15 studenti
Ic partecipantiNumero di partecipanti per gruppo
minimo 15, massimo 25
Ic gruppiNumero di gruppi gestibili in contemporanea
2
Ic disabiliAdatto a studenti con disabilità motorie
No
Ic linguaLingue disponibili
Italiano
  • In caso di maltempo: l'attività si svolge comunque; non si potrà svolgere l'escursione sul tratturo.
  • Eventuali limitazioni all’attività / avvertenze: l'attività è indicata per le classi terza, quarta e quinta della Scuola Primaria, e per tutte le classi della Secondaria di primo grado.
  • Cosa è incluso: escursione guidata, laboratorio del formaggio presso l'azienda zootecnica e piccola degustazione a base dei prodotti genuini dell'azienda stessa.
  • Cosa è escluso: pranzo.
  • Informazioni pratiche: munirsi di zaino, scarponi da trekking (o almeno scarpe da ginnastica con la suola scolpita), abbigliamento a strati, mantellina per la pioggia o k-way, cappello, crema solare, macchina fotografica, medicine personali, pranzo al sacco e acqua (possibilità di rifornimento lungo il percorso).
  • Punto di partenza: piazzale del Lago, Castel del Monte (AQ).
  • Punto di arrivo: piazza XX Settembre, Castel del Monte (AQ).
  • Punti di interesse: Castel del Monte (club dei Borghi più Belli d’Italia), azienda zootecnica.

  • Disabili non motori: in fase di creazione del preventivo nel passaggio di riepilogo, indicare nel box Messaggio a GeeTrips la presenza di disabili non motori e accompagnatori. La gratuità verrà applicata in fase di conferma finale.