Cagliari • Storia & Letteratura

Cagliari e la guerra: tra bombardamenti, rifugi e mercato nero (GT_STORY_430)

Calcola un preventivo
Ic aggiungi a preferiti

Escursione didattica tra le vie di Cagliari, Medaglia d’Oro al Valor Militare, che ancora porta i segni della Seconda Guerra Mondiale.
Vi guideremo nei quartieri storici di Castello, Marina e Stampace, tra i luoghi maggiormente coinvolti dai bombardamenti, rivivendo paura e difficoltà della guerra.

Tipologia attività: visita guidata.

Slideshow 01 cagliari corso vittorio emanuele bombardamenti geetripsSlideshow 03 cagliari cripta tour geetripsSlideshow 02 cagliari piazza palazzo bombardamenti geetrips
Slideshow 01 cagliari corso vittorio emanuele bombardamenti geetrips
Slideshow 03 cagliari cripta tour geetrips
Slideshow 02 cagliari piazza palazzo bombardamenti geetrips

Nel dettaglio


Pochi sanno che Cagliari, dopo Napoli, è stata la città italiana più bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale. 80% degli edifici distrutti e oltre 2.000 vittime sono il segno indelebile lasciato dalle bombe anglo-americane, che dovevano spostare l’attenzione dall’imminente sbarco in Sicilia. Le sirene della contraerea o tre colpi di cannone erano il segnale che bisognava correre nei rifugi scavati nelle grotte. Vi guideremo tra i quartieri storici di Cagliari, in particolare Castello, Marina e Stampace, attraversando i principali luoghi coinvolti dai bombardamenti. Durante il tour toccheremo i tanti temi legati al periodo storico: l’entrata in guerra dell’Italia, l’oscuramento e il coprifuoco, la fame e il mercato nero, i luoghi prima e dopo i bombardamenti.


Una breve escursione ideale per le scuole secondarie

La gita di due ore, condotta da una guida turistica professionale, regolarmente iscritta all’albo della Regione Sardegna, unirà il trekking urbano alla didattica partecipativa: rivivere l’esperienza della guerra aiuterà i ragazzi ad apprendere in modo immediato un pezzo importante della nostra storia.


Le tappe del breve trekking storico

- Piazza Indipendenza, Castello

- Piazzetta Mafalda di Savoia

- Piazzetta Mundula

- Piazza Palazzo

- Piazza Duomo

- Bastione di Saint Remy

- Via Gaetano Cima

- Via Manno

- Piazza Yenne

- Via Sant’Efisio – Se possibile ingresso al Rifugio Santa Restituta e alla Cripta Sant’Efisio (ingresso condizionato da eventuali eventi...

Leggi di più


Pochi sanno che Cagliari, dopo Napoli, è stata la città italiana più bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale. 80% degli edifici distrutti e oltre 2.000 vittime sono il segno indelebile lasciato dalle bombe anglo-americane, che dovevano spostare l’attenzione dall’imminente sbarco in Sicilia. Le sirene della contraerea o tre colpi di cannone erano il segnale che bisognava correre nei rifugi scavati nelle grotte. Vi guideremo tra i quartieri storici di Cagliari, in particolare Castello, Marina e Stampace, attraversando i principali luoghi coinvolti dai bombardamenti. Durante il tour toccheremo i tanti temi legati al periodo storico: l’entrata in guerra dell’Italia, l’oscuramento e il coprifuoco, la fame e il mercato nero, i luoghi prima e dopo i bombardamenti.


Una breve escursione ideale per le scuole secondarie

La gita di due ore, condotta da una guida turistica professionale, regolarmente iscritta all’albo della Regione Sardegna, unirà il trekking urbano alla didattica partecipativa: rivivere l’esperienza della guerra aiuterà i ragazzi ad apprendere in modo immediato un pezzo importante della nostra storia.


Le tappe del breve trekking storico

- Piazza Indipendenza, Castello

- Piazzetta Mafalda di Savoia

- Piazzetta Mundula

- Piazza Palazzo

- Piazza Duomo

- Bastione di Saint Remy

- Via Gaetano Cima

- Via Manno

- Piazza Yenne

- Via Sant’Efisio – Se possibile ingresso al Rifugio Santa Restituta e alla Cripta Sant’Efisio (ingresso condizionato da eventuali eventi straordinari come ristrutturazioni, funzioni religiose, etc.).

Informazioni pratiche

Ic prezzoPrezzo
Prezzo a studente: 8€ (6€ visita guidata + €2 ingressi) - Gratuità totale per disabili certificati (L.104/92) e loro accompagnatori.
Ic gratuitaGratuità docenti (docente extra: tariffa studente, ove applicabile)
1 ogni 15 studenti
Ic partecipantiNumero di partecipanti per gruppo
minimo 15, massimo 50
Ic gruppiNumero di gruppi gestibili in contemporanea
3
Ic disabiliAdatto a studenti con disabilità motorie
No
Ic linguaLingue disponibili
Italiano
  • In caso di maltempo: l’attività si svolge comunque.
  • Cosa è incluso: guida professionale, ingresso Cripta di Santa Restituta, ingresso cripta di Sant’Efisio.
  • Informazioni pratiche: si consiglia nella stagione estiva un abbigliamento leggero, cappellino per proteggersi dal sole e acqua.
  • Punto di partenza: Castello, piazza Indipendenza, Cagliari.
  • Punto di arrivo: via Sant’Efisio, Cagliari.
  • Punti di interesse: piazzetta Mafalda di Savoia, piazzetta Mundula, piazza Palazzo, piazza Duomo, bastione di Saint Remy, via Gaetano Cima, via Manno, piazza Yenne.
  • Disabili non motori: in fase di creazione del preventivo nel passaggio di riepilogo, indicare nel box Messaggio a GeeTrips la presenza di disabili non motori e accompagnatori. La gratuità verrà applicata in fase di conferma finale.

  • Disabili non motori: in fase di creazione del preventivo nel passaggio di riepilogo, indicare nel box Messaggio a GeeTrips la presenza di disabili non motori e accompagnatori. La gratuità verrà applicata in fase di conferma finale.